Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Riflessione tra amici sul blog

Paolo: Buongiorno, bella giornata anche oggi, hai deciso cosa pubblicherai questa settimana?

Silvia: Ciao Paolo buona giornata anche a te. Penso la solita ricetta, adesso devo vedere quale.

Paolo: Te lo chiedevo perché in verità mi mancano le tue opinioni. Che sai scrivere ormai l’hai ampiamente dimostrato e andando a leggere vecchi post nel blog ne ho visti di interessanti, tu non hai mai peli sulla lingua sarebbe bello un post del genere.

Silvia: Grazie, ma non me la sento proprio, meglio la solita ricetta neutrale.

Paolo: Va bene, devi fare quello che ti senti, ma posso chiederti il motivo?

Silvia: Non ho più voglia, vedi Paolo le ricette sono un escamotage per riuscire a pubblicare qualcosa senza incorrere in polemiche e discussioni varie, la ricetta non da modo, è così, ma ognuno può adattarla alle proprie esigenze e farne quello che vuole senza problemi e ti devo ringraziare perché se non eri tu a darmi questa idea avrei sicuramente smesso di pubblicare qualsiasi cosa e mi sarei limitata solo a lasciare qualche commento.

Paolo: Le tue ricette mi piacciono molto lo sai, ma manca il tuo pensiero, le tue opinioni sono una parte importante e non mi sembra che tu abbia avuto grossi problemi.

Silvia: Ma no, grossi problemi no figurati, è solo che non ho più pazienza ad essere sincera e non voglio più perdere tempo in polemiche gratuite e stupide senza senso. Il problema è che purtroppo nel mondo del blog non è più possibile esprimere i propri pensieri senza che, puntualmente, arrivi quello/a a cui non sta bene e che ti vuole dare lezioni di vita e io davvero ne ho piene le scatole di quelli che pensano di avere sempre la verità in tasca!

Paolo: Hai ragione, certa gente non la sopporto nemmeno io, ma è normale che trovi chi non è d’accordo con quello che pensi.

Silvia: Ma certo, ci mancherebbe, ma non si tratta di non essere d’accordo è il modo. Quando si esprime il proprio pensiero non si vuole convincere nessuno, né dare lezioni di vita, né pretendere che quello che si dice sia la verità assoluta. E’ solo quello che l’età, le esperienze, la vita stessa, ci hanno portato a pensare e a credere. Ma questo non va bene e subito si trova chi ritiene che sei troppo categorica, troppo assolutista, troppo intransigente e via discorrendo o che, molto elegantemente, ti fanno passar per scema certi che non te accorgerai, e mi sono stancata! Il blog è una cosa personale, c’è chi lo ritiene addirittura un diario, dove si mette e si dice quello che ci piace e che pensiamo, è casa nostra! Io non mi sono mai permessa di andare a casa di qualcuno e contestare l’arredamento o i mobili o addirittura come si comporta in casa sua, posso esprimere la mia idea certo ma come pensiero personale e null’altro.

Paolo: Esatto, l’importante è non voler salire in cattedra ogni volta!

Silvia: Ecco, hai centrato il punto, di Maestri di vita non so davvero che cosa farne, ormai alla mia età ho il mio modo di pensare e le mie convinzioni, giuste o sbagliate che siano, e sto benissimo così!

Paolo: Ho capito, il concetto è chiarissimo e sono d’accordo con te, aspetto la ricetta 😉

Silvia: Certo, come sempre, grazie a te per la chiacchierata, ancora buona giornata…oppure…… potrei parlare di guerra che ne dici? Dire che se anche non sono guerrafondaia (mai), non sopporto chi esorta Zelens’kyj ad arrendersi perché sta morendo troppa gente. Ma per una volta pensiamo se fossimo noi, se avesse invaso l’Italia, ci andrebbe bene arrenderci e perdere la nostra libertà per subire quel dittatore? A me no nel modo più assoluto! Ma forse non ci si rende conto di che cosa sia veramente la libertà, ultimamente ne abbiamo avuto prova svariate volte, quindi meglio lasciar perdere, si entrerebbe in un campo minato tanto per rimanere in tema! Andiamo avanti con la ricetta che è molto meglio 😉

Paolo: Ok, ma allora Silvia, perché non mettere una ricetta russa, tipo la zuppa con il cavolo e la panna acida… Il Borsci!

Silvia: Borsci è il nome della ditta che fa il liquore Elisir San Marzano Borsci… Tu intendevi forse il Borsch… e comunque è una ricetta ucraina.

Paolo: Ecco, sì, quello lì…

Silvia: Ma ha la panna acida, a me non piace la panna acida…

Paolo: Ok Silvia, allora metti un’altra ricetta sempre dell’Ucraina, tipo i Pierogi con patate e formaggio.

Silvia: Veramente quella è della Polonia e per ora quella almeno non l’ha ancora invasa….

Paolo: Ah, ok…

Silvia: Ma tipo se tu lasciassi scegliere a me la ricetta?

Paolo: Sì anche, hai ragione…

Silvia: Ciao!

Paolo: Dasvidania!

Silvia: Si vabbè….. 🙂

Silvia

65 pensieri riguardo “Riflessione tra amici sul blog

  1. Mi piace moltissimo questo gioco tra detto e non-detto, tra contenuto reale e contenuto immaginario e penso che lo dovresti fare più spesso!
    Infatti, se da un lato il dialogo (che hai costruito come una romanziera) è assolutamente immaginario (penso sia chiaro a tutti, ma non si sa mai, meglio ribadirlo!), è altresì vero che corrisponde perfettamente ai nostri reali pensieri reciproci e questo è già un valore aggiunto, perché è un modo simpatico per introdurre temi importanti…
    Se ci pensi bene, Silvia, è proprio la stessa cosa che faceva l’artista Quino con i suoi personaggi a fumetti: li usava ossia per parlare di argomenti enormi (come la pace nel mondo, la diseguaglianza, l’arroganza, etc.) in modo simpatico e divertente, facendo ridere, ma assieme facendo riflettere e Susanita (quella che da noi è nota come Mafalda), la protagonista della strip, era un character riflessivo, una sorta di grillo saggio che vedeva con gli occhi da bambina il mondo di adulti pieno di ipocrisie ed errori, per una comicità intelligente, che è stata giustamente sempre considerata la risposta americano-latina agli statunitensi Peanuts… Proprio quell’essere bambini, quindi potenzialmente ancora in grado di trasformarsi in futuro in uomini e donne pessimi o meravigliosi o anche solo accettabili, che rendeva quei personaggi poetici: prendi ad esempio Manolito (il ragazzino con i capelli a spazzola della vignetta che hai messo come immagine di copertina), che nei fumetti è sempre arrabbiato e testardo ed a tratti sembra un militarista, ma poi si scioglie anche lui di fronte alle faccende di cuore, perché come tutti i bambini ha ancora un’anima pura, lontana dall’intorbidimento che subirà crescendo e questo resta un messaggio di speranza…

    Inoltre nel tuo post hai puntato il dito su un problema reale della comunicazione di oggi: mentre un blogger scrive effettivamente come tenesse una sorta di rubrica pubblica (il concetto è proprio la condivisione, perché un blogger scrive per essere letto, altrimenti userebbe davvero solo un diario chiuso in camera sua) dove esprime i suoi pensieri, lo spazio commenti è spesso usato come un social network ovvero una bacheca dove alcune persone mettono in mostro la propria voglia di revanscismo ed il proprio egoismo, seguendo per altro il copione imposto dai media contemporanei di ridurre ogni cosa ad una diatriba tra due tifoserie, bianchi contro neri, militaristi assoluti e pacifisti senza compromessi, quando invece il mondo intero è assolutamente diverso, dove a problemi complessi sono richieste soluzioni complesse, dove si può essere demoni e diavoli assieme, dove si può spingere tirando e tirare spingendo ed è davvero spaventoso come l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia di Putin sia diventata nelle chiacchiere della gente comune il nuovo argomento di conversazione su cui tutti sanno tutto, perché da Virologi laureati all’Università del Web a politologi diplomati nei talk-show televisivi il passo è veloce…
    Buona serata, socia!

    Piace a 3 people

    1. Buona serata a te e grazie per il tuo commento che potrebbe essere benissimo un post, che eri d’accordo lo sapevo, in fondo il post è scaturito proprio da uno dei tanti nostri scambi quotidiani 😉

      Piace a 1 persona

      1. Parlare con te è una gioia, sempre

        Piace a 1 persona

  2. Silvia cara. hai ragione: nel proprio blog ognuno ha il diritto di esprimere il proprio punto di vista, Se questo poi conduce a una discussione costruttiva, ben venga.
    Ma quelli che si siedono in cattedra e pontificano attaccando sono da evitare. Io lascerei pubblicati i loro commenti senza però indicare che sono piaciuti e senza risposta. Li cancellerei solo se offensivi

    Piace a 4 people

    1. Certo Luisa, ma la colpa è mia, non ho più pazienza e non voglio perdere tempo con queste cose…. 😉

      Piace a 1 persona

      1. Ti capisco! Un abbraccio🤗

        Piace a 1 persona

    2. Cara Silvia e Cara Luisa sono d’accordo con voi le discussioni sono sempre apprezzabili se educatamente espresse purtroppo a volte sul blog anche con la migliore buona volontà Basta una parola per essere fraintesi e a quel punto bisognerebbe sapersi fermare :molti non lo fanno…

      Piace a 2 people

      1. Penso che sapersi fermare al momento giusto sia indice di vera saggezza💙

        Piace a 1 persona

  3. La via del Dharma, Paola Pioletti 26 Mar 2022 — 17:38

    Mi è piaciuto un sacchissimo, molto originale il tuo esprimere! Un suggerimento? Ogni tanto proponi qualche dialogo, è un bel modo per poter dire😉😉

    Piace a 1 persona

    1. Sì, è un modo simpatico per non rendere tutto troppo pesante 😉

      "Mi piace"

      1. La via del Dharma, Paola Pioletti 26 Mar 2022 — 17:43

        Bello bello bello

        Piace a 1 persona

  4. Tanto, se si volesse far polemica, lo si riesce a fare anche con una ricetta… Però mi sono perso: dov’è la ricetta? 😝

    Piace a 2 people

    1. Ahahahah….ci sei caduto con tutte le scarpe! 😛

      Piace a 1 persona

      1. Volevo solo far polemica: per chi mi hai preso? Per una persona seria?

        Piace a 2 people

        1. Noooo quando mai…..meglio far finta di non esserlo 😉

          Piace a 1 persona

  5. 🙂
    Ecco…troppo intelligente…con ricetta 😉

    Piace a 1 persona

  6. Hai centrato un problema molto diffuso : ” tuttologi ” e “polemici” abbondano ,ci vuole una selezione accurata per seguire solo chi merita e ignorare chi fa commenti fini a se stessi. Buona serata, cara Silvia 😊😉

    Piace a 1 persona

    1. Ma non conta Dani, tu fai la selezione, ma commenta chi vuole e ignorare i commenti non è poi così facile, come ho detto sopra non ho più pazienza, Buona serata 🙂

      Piace a 1 persona

  7. Hai molto ragione, detesto le diatribe ovunque, non servono , basterebbe chiarirsi con rispetto. Ma queste persone non vogliono chiarirsi, ma solo dimostrare il proprio ego. Ma bello si questo post

    Piace a 2 people

    1. Grazie mille, mi fa piacere che ti sia piaciuto, buona serata 🙂

      "Mi piace"

  8. 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣Io vi Amo profondamente.
    E per l’argomento trattato bhe’….
    Chettelodicoaffare?
    😘🌻🖤

    Piace a 2 people

    1. Ce lo sò Liz, noi lo sappiamo bene, se no che streghe saremmo 😛

      Piace a 1 persona

      1. Amen grande sorella.😉

        Piace a 1 persona

  9. Il non-parlare del conflitto, non significa esserne indifferenti.
    Ben vengano ricette, musica e pensieri in libertà.

    Piace a 1 persona

    1. In teoria sì, in pratica un po’ meno, se fossero tutti come te allora sì che sarebbe semplice! Buona serata 🙂

      Piace a 1 persona

  10. Bello e originale questo post è tra le righe sei tiuscita a parlare, toccare ed esprimere argomenti importanti!!! Ti capisco che tutto ciò che nei commenti è polemico o addirittura troppo egocentrico e che vuole imporsi, dia fastidio, molto fastidio, un paio di volte è accaduto anche a me ma ho sistemato subito la faccenda rispondendo che il blog è casa mia e parlo degli argomenti che mi interessano e chi non è d’accordo anzichè polemizzare, farebbe meglio a saltare il post visto e considerato che nel titolo si comprende sempre piuttosto bene dell’argomento che tratto!!! Ebbene mi più rivisti questi “followers”, c’è modo e modo di esprimere anche il proprio disaccordo, un’opinione differente da quella di colui che ha scritto, credo che il tutto si riduca s3mpreve soltanto all’educazione che oramai oggigiorno sembra essere diventata una rara dote 😌 Buonanotte cara Silvia e mi dispiace che causa certi idioti tu abbia deciso a limitarti a condividere soltanto ricette, però comprendo perfettamente il tuo stato d’animo 😘

    Piace a 3 people

    1. Ti ringrazio, rispondere per le rime non è mai stato un problema per me, anzi, è solo che non ho più tempo da perdere in queste scemenze, preferisco dedicarmi ad altro più costruttivo e soddisfacente. È un problema mio, sono diventata intollerante e se capitasse ancora potrei far emergere il peggio di me perché di lasciar perdere non è nel mio carattere, quindi molto meglio evitare e fare ricette 👍

      Piace a 1 persona

      1. Io spero che quando ti sarai risintossicata da tutto questo, ti ritorni la voglia di scrivere e di esprimerti, mi diepiace 1uando vedo dei talenti che abbandonano 😊 Ho sempre creduto che coloro che hanno delle capacità sia giusto che le coltivano e le esprimano tutto qua 😊

        "Mi piace"

        1. Ti ringrazio sei davvero gentile, ma mi esprimo quando c’è qualche concorso (per gioco) di qualche amico blogger partecipo sempre 😏
          Serena notte!

          Piace a 1 persona

          1. Non tutto è perduto allora hippyyy 😉😊

            Piace a 1 persona

    1. Grazie Ale, ma sai che wordpress ti aveva messo nello spam? Ma come si permette! 😘

      Piace a 1 persona

      1. Maledetti II-III 😍😘

        "Mi piace"

  11. GRAZIE, come sempre, per la classe, per l’eleganza, per la saggezza e per la piacevole sensazione che rimane ogni volta.
    Proprio come accade di fronte ai cerchi nell’acqua.
    Io ho adorato la parte finale. Sai che anche io mi sono resa conto di essere incapace di distinguere molte cose? Ucraine o russe, nella mia ignoranza non ho mai fatto particolari distinzioni.
    Dunque anche le ricette possono unire, comunicare, e arrivare a chi ha il cuore di ascoltare.
    E i cuori si parlano. Io il tuo lo sento: mi arriva il tuo dolore.
    Un abbraccio fortissimo.

    Piace a 1 persona

    1. Ma grazie a te Claudia! Troppo gentile davvero, mi fa piacere che ti sia piaciuto e ancora di più che tu l’abbia compreso, grazie davvero un abbraccio a te 🙂

      Piace a 1 persona

  12. Sinceramente a me poco importa di fare polemiche per chi ha opinioni diverse dalle mie, il mondo dei blog è nato per confrontarsi, poi magari se il mio pensiero è sbagliato su qualcosa e chi commenta mi fa cambiare opinione ben venga.
    Ciao Silvia, buon fine settimana 😉

    "Mi piace"

    1. Sicuramente, ma c’è modo e modo di esprimere il proprio pensiero, non credi?

      "Mi piace"

      1. Certo, molte volte ci si imbatte in considerazioni poco gradevoli, e questo è un peccato.

        "Mi piace"

        1. Esattamente, mi riferivo a questo, buon fine settimana 😉

          Piace a 1 persona

          1. Grazie, anche a te 🙂

            Piace a 1 persona

  13. Io ho provato la tua ricetta col cavolo nero, e le alici😉, e devo dire che è proprio un buon piatto👍 Dentro c’era tutta Silvia, con le sue opinioni, il suo sentire, la sua dolcezza… Guarda e passa, Silvia 😘

    Piace a 1 persona

    1. Ma grazie, che bel commento sei davvero gentile, mi fa molto piacere che ti sia piaciuta la ricetta 😉 Per il resto sì….soprattutto passa! 😉

      Piace a 1 persona

  14. Silvia! Vai con le ricette che si leggono sempre volentieri e non ingrassarlo. Io non sono che una cuoca mediocre ma il libro più corposo sul mio tavolinetto è l’Artusi….
    Abbraccio

    Piace a 1 persona

    1. Grazie mille, infatti continuerò con quelle 😉

      "Mi piace"

  15. anche io ho capito che il blog e tantomeno i social, sono gli ambienti adatti a scambiare opinioni riguardo argomenti delicati che hanno necessità di argomentare con la volontà di arricchirsi anche attraverso opinioni diverse. Per cui evito anche io di dire più di tanto nè controbatto a posizioni arroganti di persone che mostrano una chiusura a priori e sono solite insultare con facilità. Ne faccio a meno, anche perchè alla nevrosi devo stare alla larga e preferisco trattare certi argomenti de visu. Ciao Silvia

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Io chi sono?

Le nuvole non possono annientare il sole (Lode all'inviolato - Franco Battiato)

ilcoraggioperforza

La mia vita con la sclerosi multipla; una voce che parla scrivendo; punti di vista dall'alto di una sedia a rotelle 😉💪♿💞

www.credevodiaveretempo.com

''E' dai piccoli dettagli, che giungiamo alle conclusioni'' direbbe S. Holmes.

Le Parole del corpo

Ascolta il tuo corpo, crea la tua vita.

la vita di un ex single

tutto ciò che c'è di speciale in me...sei tu

MyPersonalBlog

Un sito dove io possa esprimere le mie opinioni e i miei pensieri

Scelti per voi

Selezione di post che hanno attirato la mia attenzione scelti per voi dalla blogsfera

Franaglia loimmaginocosì

Se ti senti sbagliato non è il posto giusto.

4000 Wu Otto

Drink the fuel!

Vita di Speranza

Vivere in Sardegna

Speranze Letterarie

Lettura racconti gratis - Free reading of novels

Troppo lontani dalle stelle

Su libri, film e tutto ciò che conta nella vita

•Pat~strocchi

Intreccio parole e ne faccio poesia

Recensioni amichevoli

libri e tutto ciò che ci piace

Alta Val Torre foto e dintorni

(Henri Cartier-Bresson) Fotografare è trattenere il respiro quando le nostre facoltà convergono per captare la realtà fugace; a questo punto l’immagine catturata diviene una grande gioia fisica e intellettuale.

Low Profile

Vôla bas e schîva i sas

Dove una poesia può arrivare

♡~Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare.~♡ Carlos Ruiz Zafón

La Corte

Le mie storie

La Custode della Luna

Segreti e misteri di una strega "lunatica"

È pizza 🍕

Pizza & hinterland....

Parola di Scrib

Parole dette, parole lette

Cooking Dona

Cucina economica. Ricette gustose facili e veloci per chi ha poco tempo e molto altro

Le cose minime

Prendo le cose gravi alla leggera, e le cose piccole molto sul serio.

lastregaurbana

L'illuminazione si vede meglio al buio

Shristy Singh

Adding Creativity Through Brush...........

Fabio Iozzi

Scrivo piccoli libri

Progresif rock

Rock müziğin temelidir.

Mila Detti

"Antes y después el mundo se ha hecho pedazos y hay que nombrarlo de nuevo, dedo por dedo, labio por labio, sombra por sombra." Julio Cortazar.

Tioly Shore

L'idea mi è nata mentre ero seduto sulla tazza. Quella che uso per fare colazione.

Keep Calm and Drink Coffee

ogni pensiero, azione, parola si propaga nello spazio....

Pensieri di Lisa

Le emozioni mi strabordano

La Vita come in un Romanzo

Se puoi sognarlo, puoi farlo. W.Disney

MAESTRAMARTINA

Mai dire farò, ma fare

Riccardo Barbiero

Blog di sport, cinema, libri e serie tv

Whisky Cigar and Workout

Prima il dovere poi il piacere

musalogia

è un blog endorsum

friulimultietnico

🇮🇹più lingue conosci più vali🇸🇮🇪🇺🇦🇹

Federico Cinti

Momenti di poesia

RIVA OMBROSA

Quando si ama si dona

🇺🇦FRIULI MOSAICO DI LINGUE

*più lingue conosci più vali*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close