Il razzismo opportunista degli oscuri gatekeeper [Re-Blog]

Mentre il vero sapere e la vera cultura non sono mai solo nozionistiche, ma sono basate sulla reale comprensione dei fenomeni di costume, sulla visione d’insieme degli avvenimenti storici e sulla capacità di analizzare in modo obiettivo le tracce lasciate dai movimenti evolutivi dell’arte, dell’economia e della politica (intesa quest’ultima nel suo senso più ampio possibile, di antropologia e sociologia), la conoscenza specialistica dei prodotti di intrattenimento culturale è troppo spesso costruita con i meccanismi aberranti e maniacali del collezionismo ossia in modo ossessivo e compulsivo, come accade a coloro che sono alla costante ricerca di un particolare albo a fumetti o di una card o un francobollo o una moneta (ma potrei continuare con le bustine di zucchero, le sorprese degli ovetti Kinder e via discorrendo) non perché affascinati dal loro reale valore estetico, ma solo per il bisogno di completare una serie, per riempire un buco in una catena, senza escludere ovviamente anche chi fa tutto questo per meri motivi economici di investimento…

Originariamente da me pubblicato sul blog Kasabake


Categorie Cinema e Tv, Riflessioni e Società

11 pensieri riguardo “Il razzismo opportunista degli oscuri gatekeeper [Re-Blog]

  1. Sempre stupendi questi tuoi post dove esprimi te stesso e i tuoi pensieri personali, davvero fantastico e come ho detto nel tuo blog, concordo con ogni parola, il razzismo non è solo quello che riguarda il colore della pelle, ma quando si attua un qualsiasi tipo di discriminazione, che sia di razza, di religione, di aspetto fisico di menomazioni fisiche e tutto il resto, e purtroppo queste cose invece di essere eliminate sono in continua espansione nell’indifferenza generale!

    Piace a 2 people

    1. Hai detto una grande verità!
      Il razzismo non è solo quello diretto a disprezzare un diverso colore della pelle, ma è molto di più!
      Oggi è quello, domani sarà un altra cosa ed in futuro chissà, come raccontano le sorelle Wachowski in Cloud Atlas, quando immaginano il razzismo di chi è nato nell’utero verso chi è nato in vitro o come un clone in vasca…

      Piace a 2 people

  2. In un periodo di demenza, come ne ho attraversati molti nella mia vita, ho collezionato delle mini Barbie, carine da pazzi, al Mac Donald, ho attraversato varie fasi, poi mi sono ravveduta. I fiammiferini, di varie nazionalità, purtroppo li ho regalati tutti alle mie nipoti. Avrei fatto meglio a conservarli, immagino possano averli bruciati nel camino! 😨😰😱😭 faceva parte della mia opera di ravvedimento regalarglieli. Avevano delle carte di Uno che mi piacevano tanto, ma ho cercato di fare molte cose buone per loro, purtroppo con risultati molto scarsi.

    Piace a 1 persona

    1. Tutti noi abbiamo attraversato un periodo in cui abbiamo cercato di fare o completare una collezione, è normale…
      La vita di tutti noi è scandita da alti e bassi ed è altrettanto normale cercare dei piccoli rifugi dove nascondersi e riprendere fiato… Ciò che invece è male e quando una patologia viene confusa con una virtù ed una mania elevata a cultura…
      Per quello odio i gatekeeper ed il loro voler ergersi a giudici!
      Grazie di essere passata di moda qua, Silvy!

      Piace a 1 persona

      1. Kasa era Valy che ha scritto 😛

        Piace a 2 people

        1. Eh! L’importanza di essere confusi! Il bello è che ero convinto di aver scritto Val!!!

          Piace a 1 persona

  3. Che bello sarebbe, poter avere gli occhi di Heimdall a protezione dal male che purtroppo dilaga fuori dalla finzione!

    Piace a 1 persona

    1. Hai proprio ragione… Ed invece abbiamo solo le nostre voci e le nostre mani, con cui rimboccarci le maniche e pulire il pavimento a colpi di ramazza per scacciare i tipi di fogna che cercano di strisciare fuori ad ogni occasione…

      Piace a 1 persona

  4. proseguo la lettura sul sito originale

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

EMOZIONI A MATITA

di paola pioletti

Le Parole del corpo

Ascolta il tuo corpo, crea la tua vita.

la vita di un ex single

tutto ciò che c'è di speciale in me...sei tu

MyPersonalBlog

Un sito dove io possa esprimere le mie opinioni e i miei pensieri

Scelti per voi

Selezione di post che hanno attirato la mia attenzione scelti per voi dalla blogsfera

Franaglia loimmaginocosì

Se ti senti sbagliato non è il posto giusto.

4000 Wu Otto

Drink the fuel!

Vita di Speranza

Vivere in Sardegna

Speranze Letterarie

Lettura racconti gratis - Free reading of novels

Troppo lontani dalle stelle

Su libri, film e tutto ciò che conta nella vita

•Pat~strocchi

Intreccio parole e ne faccio poesia

Recensioni amichevoli

libri e tutto ciò che ci piace

Alta Val Torre foto e dintorni

(Henri Cartier-Bresson) Fotografare è trattenere il respiro quando le nostre facoltà convergono per captare la realtà fugace; a questo punto l’immagine catturata diviene una grande gioia fisica e intellettuale.

Low Profile

Vôla bas e schîva i sas

Dove una poesia può arrivare

♡~Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare.~♡ Carlos Ruiz Zafón

La Corte

Le mie storie

La Custode della Luna

Segreti e misteri di una strega "lunatica"

È pizza 🍕

Pizza & hinterland....

Parola di Scrib

Parole dette, parole lette

Cooking Dona

Cucina facile ed economica. Ricette gustose facili e veloci per chi ha poco tempo e molto altro

Le cose minime

Prendo le cose gravi alla leggera, e le cose piccole molto sul serio.

lastregaurbana

L'illuminazione si vede meglio al buio

Shristy Singh

Adding Creativity Through Brush...........

@iobiz

Scrivo piccoli libri

Progresif rock

Rock müziğin temelidir.

Mila Detti

"Antes y después el mundo se ha hecho pedazos y hay que nombrarlo de nuevo, dedo por dedo, labio por labio, sombra por sombra." Julio Cortazar.

Tioly Shore

L'idea mi è nata mentre ero seduto sulla tazza. Quella che uso per fare colazione.

Keep Calm and Drink Coffee

ogni pensiero, azione, parola si propaga nello spazio....

Pensieri di Lisa

Le emozioni mi strabordano

La Vita come in un Romanzo

Se puoi sognarlo, puoi farlo. W.Disney

MAESTRAMARTINA

Mai dire farò, ma fare

Riccardo Barbiero

Blog di sport, cinema, libri e serie tv

Whisky Cigar and workout

Prima il dovere poi il piacere

musalogia

è un blog endorsum

friulimultietnico

🇮🇹più lingue conosci più vali🇸🇮🇪🇺🇦🇹

Federico Cinti

Momenti di poesia

RIVA OMBROSA

Quando si ama si dona

🇺🇦FRIULI MOSAICO DI LINGUE

*più lingue conosci più vali*

DomenickStyle

Love and My World

Pensieri Parole e Poesie

Sono una donna libera. Nel mio blog farete un viaggio lungo e profondo nei pensieri della mente del cuore e dell anima.

PENSIERIALLAFINESTRA

Mai dire farò, ma fare

Nemesys

Il mio modo di esserci

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close