Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Pasta pasticciata al forno

Buon pomeriggio a tutti, oggi vi propongo una ricetta semplicissima, facile e utile perché è anche una delle ricette cosiddette “svuota frigo”: la Pasta pasticciata al forno, che è la preferita di mia figlia!

INGREDIENTI:

N.B. Le quantità non le indicherò perché dipende per quante persone dovete farla.

  • Besciamella
  • Pasta corta
  • Salsiccia o pancetta a cubetti o qualsiasi altro affettato avete a disposizione
  • Scalogno
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Parmigiano o Grana Padano

PROCEDIMENTO:

Iniziamo preparando la besciamella: io la faccio per 500 gr di pasta e quindi con 1 litro di latte, 100 gr di farina e 100 gr di burro (come alternativa al burro si possono usare 80 gr di olio EVO, come normalmente faccio io).

Mettete il burro (o l’olio) nel tegame, aggiungete la farina, accendete il fuoco e mescolate bene, quindi incorporate pian piano 1 litro di latte (io uso quello parzialmente scremato), sempre mescolando.

PICCOLO TRUCCO: SE NON VOLETE CHE SI CREINO GRUMI PER MESCOLARE USATE SEMPRE UNA FRUSTA E NON UN CUCCHIAIO.

Dopo il latte, aggiungete sale, pepe e noce moscata secondo il vostro gusto e continuate a mescolare a fuoco medio fino a quando non si addensa, ci vuole un po’ di pazienza.

Quando ha raggiunto la consistenza desiderata spegnete il fuoco e aggiungete 100 gr di parmigiano o di grana.

Dovete sempre continuare a mescolare fino a quando non si addensa senza fermarvi altrimenti si attaccherà sul fondo del tegame.

Quando avete aggiunto il grana e mescolato molto bene mettete da parte.

CONSIGLIO: Per evitare che si formi una patina dura sulla superficie della besciamella dovete prendere un pezzo di pellicola trasparente e adagiarla bene coprendo la superficie della besciamella facendola aderire bene. Non preoccupatevi se è molto calda perché non succede nulla e la pellicola non si scioglie.

Ora prepariamo il condimento: prendete una padella sufficientemente larga, perché alla fine dovrà contenere anche tutta la pasta, quindi versate un po’ d’olio sul fondo e mettete uno scalogno trotato finemente da farlo soffriggere un po’. Se non vi piace lo scalogno potete usare la cipolla che preferite.

Quando il trito sarà rosolato, aggiungete la salsiccia, che avrete precedentemente sminuzzato, dopo avergli tolto la pelle.

CONSIGLIO: Io tengo la salsiccia qualche giorno nel congelatore prima di usarla così la pelle si toglie molto più facilmente senza che la carne rimanga attaccata.

Per la preparazione della vostra pasta al forno, io consiglio di usare comunque sempre la salsiccia, perché insaporisce molto senza dover aggiungere al condimento il sale ma solo le erbe aromatiche che preferite.

Adesso potete aggiungere qualsiasi altro affettato che vi è rimasto in frigorifero: ad esempio, io ho aggiunto dei cubetti di pancetta ancora buonissimi ma vicini alla scadenza.

Fate rosolare il tutto a fuco moderato e solo dopo aggiungete un bicchiere di vino bianco, alzando la fiamma o la temperatura del fornello.

Lasciate cuocere fino a quando il vino non sarà sfumato, ma non completamente: se ne lasciarete un po’, la pasta dopo si condirà meglio.

Nel frattempo avrete cotto la pasta, avendo l’accortezza di lasciarla molto al dente, poiché quando dopo la metterete in forno continuerà a cuocersi un po’.

Scolate la pasta e versatela direttamente nella padella dove avete preparato il condimento, quindi fatela saltare mescolando bene.

Togliete la padella dal fuoco e aggiungete metà della besciamella alla preparazione.

Mescolate bene, amalgamando tutti gli ingredienti con cura.

Prendete adesso una pirofila e versateci tutta la vostra preparazione, livellandola.

Coprite ora tutta la superficie della pasta con la besciamella rimasta ed aggiungete sopra di essa una bella spolverata di (circa 50 gr) di parmigiano o di grana, infine mettete dei fiocchetti di burro sparsi (o come ho fatto io, un filo d’olio), per far formare in forno una bella crosticina.

Infilate in forno ventilato già caldo a 180° e cuocete per circa una mezz’ora.

Questo è stato il mio risultato.

Spero che la ricetta vi sia piaciuta, buona serata.

Silvia

70 pensieri riguardo “Pasta pasticciata al forno

  1. buona.
    non sapevo dell’alternativa dell’olio di oliva er la besciamella
    proverò

    buona serata

    Piace a 1 persona

    1. E’ una questione di gusti, non tanto di leggerezza perché i grassi più o meno si equivalgono, ma personalmente preferisco non usare grassi animali, buona serata a te.

      Piace a 1 persona

  2. Brava Silvia! Grazie per la ricetta! Buona serata 😉🤗

    Piace a 1 persona

    1. Grazie Dani, buona serata a te 🙂

      Piace a 2 people

  3. Malgrado nei miei post e nei miei tanti interventi saccenti in giro per il web io professi sempre l’importanza del cambiamento, del provare cose diverse e tentare strade nuove, non solo in campo artistico ma anche culinario (ed è verissimo, tanto che io sono sempre alla ricerca di nuove cucine e nuove idee), ci sono ugualmente alcuni punti fermi della mia memoria gustativa, dei capisaldi del mio essere interiore e del mio gusto ossia delle ricette che supererebbero senza esitazione i classici quiz ad esclusione che ogni tanto qualche perditempo ti propone, del tipo “Sei confinato in un bunker nucleare, dove resterai chiuso per mesi e puoi portare solo 5 pietanze, cosa scegli?” ed io so benissimo che una delle cinque pietanze che io sceglierei sarebbero sempre le Lasagne al Forno!
    Adoro con tutto il mio essere le Lasagne e non solo quelle classiche alla bolognese (con pasta verde multistrato e besciamella con dentro amalgamato un ragù alla bolognese), ma anche la variante marchigiana e “nobile” dei Vincisgrassi o anche quelle alla genovese con il pesto, alla ferrarese con la zucca e la salsiccia, di pesce, alle verdure e ancora e ancora…
    Perché ti racconto questo? Perché ciò che lega tutti questi piatti da me citati è l’abbinamento pasta+condimento+gratinatura al forno e quindi insieme alle lasagne nel gruppo di testa ci va di diritto anche la pasta al forno, compresa la tua!

    Una domanda, tuttavia mi sorge spontanea leggendo la tua ricetta: l’olio?
    Perché in alcuni momenti topici della composizione (come nella preparazione di quel nettare sublime che è la salsa besciamella o nella gratinatura finale) sostituisci il burro con l’olio EVO?
    Cioè, capisco benissimo che l’olio possa essere un’ottima alternativa se uno ha finito il burro, ma perché tu lo presenti come tua scelta standard personale?
    Lo fai per necessità di ridurre i grassi o per intolleranze alimentari?
    Mi rifiuto di credere, infatti, che la tua preferenza possa essere data dal gusto perché è impossibile che la besciamella fatta con l’olio sia anche solo pari merito (figurarsi superiore!) a quella fatta con il burro… Insomma, l’olio EVO è un compromesso al ribasso!! 😅😅😅
    Quindi, scherzi e simpatie personali a parte, perché per te Olio EVO batte Burro, 2 a 0?

    Piace a 2 people

    1. Aaaaa siamo in vena di polemiche questa sera! Ebbene caro il mio Kasa come ho detto a Vittorio è una scelta personale, i grassi in verità, soprattutto se si sceglie un burro normale (e non come quelli che piacciono a te) quasi si equivalgono, ma per scelta personale preferisco usare l’olio EVO piuttosto che grassi di origine animale.
      Ma a questo proposito, come fai a dire che è meglio quella con il burro se con l’olio non l’hai mai assaggiata? Parli per partito preso quindi 😀 Male, molto male non si deve fare mai se prima non si prova mi meraviglio di te 😛

      Piace a 2 people

      1. Ma certo che parlo per partito preso, anzi per fede nel sacro grasso!
        Giammai mangerei la divina salsa besciamella preparata col brodo di olive!!!
        Ho già tirato fuori dall’armadio la mia divisa (un po’ unta a dire il vero…) di Generale del Team Burro, pronto con i miei commilitoni alla pugna contro il tuo Team Olio!!!
        Mentre voi vi difenderete tirandoci contro palettate di pasta frolla all’olio di oliva (ci sono una varietà infinita di dolci, biscotti e frolle che hanno l’olio non come sostituto del burro ma proprio come ingrediente principe, tra cui il le varietà di plum-cake e ciambelloni deliziosi), noi vi lanceremo contro padelle piene di sogliole alla mugnaia e biscotti scozzesi al burro!!
        Sarà una lotta all’ultimo grasso!!!

        Scherzi a parte, i grassi vegetali sono assolutamente un’alternativa ai grassi vegetali di massimo rispetto, ma diciamo che di base preferisco proprio le ricette che vedono protagonista l’olio quando non voglio usare il burro, piuttosto che usare l’olio in preparazioni che per me danno il meglio con il burro…
        Tanto per dire, io non friggo praticamente mai proprio per la pesantezza del tipo di cottura, ma davvero quasi mai, ma quando mi capita scelgo il tipo di grasso in base alla ricetta (olio EVO, olio di semi di girasole, strutto, burro, etc.) ma se faccio la cotoletta alla milanese classica (quella vera, con la costoletta di vitello no pollo no tacchino e soprattutto no battuta) la friggo nel burro chiarificato.
        Un buon EVO ed un buon burro sono davvero come dici paritetici, ma hanno tutta una loro storia che mi piace ricordare… Il grandissimo critico d’arte e gourmet Philippe Daverio, da buon conoscitore di storia, amava raccontare che i popoli europei si possono dividere in base al tipo di grasso che usano a tavola…

        Piace a 2 people

        1. Ho dato le notizie serie sopra, alla quasi nostra età bisogna guardarci, comunque per i dolci è preferibile l’olio di mais o di girasole, l’olio di oliva si usa per i salati 😉

          Piace a 1 persona

          1. Ma certo, però mi sarebbe piaciuta una lotta all’ultimo grasso!!

            Piace a 1 persona

            1. Ma figurati, con i bambini cocciuti inutile lottare 😀

              Piace a 1 persona

    2. A parte gli scherzi, diamo le informazioni giuste: come livello di grassi a pari peso, il burro ne ha un po’ di meno perché nel burro c’è anche una quantità d’acqua. Ma i grassi del burro sono tutti grassi saturi e quindi nocivi, mentre quelli dell’olio EVO sono principalmente insaturi cioè fanno bene alle arterie e al sistema circolatorio, la differenza in pratica è notevole a livello di colesterolo che è notevole nel burro, mentre l’olio Evo non ne ha.

      Piace a 1 persona

      1. Tutto vero, assolutamente (frase di uomo senziente), ma la besciamella è meglio col burro (frase del bambino cocciuto) 😜

        Piace a 1 persona

          1. Per salutarti degnamente ed augurarti serena serata e buona domenica, ti lascio con la bellissima scena in cui là blogger Julie Powell (interpretata dalla magnifica Any Adams) lascia un panetto di burro sotto al quadro della famosa cuoca americana Julia Child (a cui ha donato le sembianze sua maestà Meryl Streep), nel museo a lei dedicato, io tutto da uno dei film che più ho amato in vita mia ovvero “Julie & Julia” di Nora Ephron del 2009.
            Un abbraccio…

            Piace a 1 persona

            1. Vedendo il video mi sono accorta di averlo visto, un film davvero delizioso, grazie per avermelo fatto ricordare e grazie per l’abbraccio che ricambio, buon fine settimana amico mio 🙂

              Piace a 2 people

              1. Meryl è persino imbarazzante quanto è brava… Lo hai visto questo film di Nora Eprhon, giusto? Perché da quel poco che ti conosco penso che lo adoreresti…

                Piace a 2 people

                1. Claro que siiiiiiiiiii
                  Visto.
                  Mi piace molto Nora Ephron e mi piace moltissimo Meryl Streep.

                  Piace a 1 persona

                  1. Fantastico sorella… Sei sempre meglio ogni volta che parliamo… Ooops, non avrei dovuto dirlo, perché così sembra di essere sotto esame quando si chiacchiera assieme in libertà 😅…
                    È che davvero ci sono tantissime cose che apprezziamo entrambi ed è un grande piacere, tutto qui…
                    A suo tempo dedicai alla Ephron un elogio sperticato, con una filmografia fantastica, anche nei suoi “bassi”…
                    Buon pomeriggio, buon caldo!

                    Piace a 1 persona

                    1. Anche per me è un grande piacere Bro 🙂
                      Andrò sicuramente a cercare il tuo elogio a Nora Ephron perché mi interessa molto!

                      Piace a 1 persona

  4. Super deliziosa!!! 😉🥰♥️ Buona serata carissima! 🤗♥️♥️♥️

    Piace a 1 persona

    1. Grazie Giada, buona serata anche a te 🙂

      Piace a 1 persona

      1. Grazie di cuore 🥰🤗♥️♥️

        Piace a 1 persona

  5. Che bella ricetta… così bella anche da vedere che le tue foto mi hanno fatto venire l’acquolina 🥰

    Piace a 1 persona

    1. A noi piace molto, ma come per tutte le ricette è sempre questione di gusti, buona serata 🙂

      Piace a 1 persona

      1. Buona serata, Silvia ❣️❣️❣️

        Piace a 1 persona

  6. Meravigliosa Silvietta la Tengo di riserva perché con questi 30° credo che sia un po’ pesante almeno per me. Buon fine settimana con un abbraccio

    Piace a 1 persona

    1. Infatti quando l’ho fatta ancora non c’era questo caldo infernale, con il caldo ci vogliono cose più leggere. Buon fine settimana 🙂

      "Mi piace"

  7. La pasta al forno è uno dei miei piatti preferiti, solo che non uso la carne, ma un sugo di funghi. In ogni caso è proprio la cottura al forno secondo me che la rende particolare, con la sua bella crosticina croccante. 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Buona con funghi, penso anch’io che sia così, buona serata 🙂

      Piace a 1 persona

  8. Paola Pioletti70 21 Mag 2022 — 21:13

    Non sapevo proprio si potesse usare l’olio, ma guarda che bella scoperta. Non so fare la besciamella l’ho fatta mesi fa, è venuta una palla tipo pizza… ma la farò fare a Lollo poi ti dirò bella dritta sist. W la pasta sempre ! Pure d’estate, a me non importa.

    "Mi piace"

    1. Noi la mangiamo solo a pranzo, ma non la saltiamo mai 😉

      "Mi piace"

      1. Paola Pioletti70 21 Mag 2022 — 21:22

        Neanche noi sist siamo proprio amanti della pasta, io poi la adoro tutta anche solo con un sughino fresco. Domani la faccio fredda con le olive taggiasche l’emmental i pomodorini…. che delizia!!!! E ti dirò io le lasagne le mangio anche con il caldo, magari tiepide ma me ne frego del caldo…

        Piace a 1 persona

        1. Anche noi iniziamo con le paste fredde e l’insalata di riso 😉

          "Mi piace"

          1. Paola Pioletti70 21 Mag 2022 — 21:26

            Ecco l’insalata di riso… non mi viene gustosa.. non so cosa sbaglio

            Piace a 1 persona

            1. a non so dirti, io la faccio sempre diversa a seconda di quello che ho nel frigo 😀

              "Mi piace"

              1. Paola Pioletti70 21 Mag 2022 — 21:27

                Io anche ma rimane slegata… che riso usi??

                Piace a 1 persona

                1. quello specifico per le insalate

                  "Mi piace"

                  1. Paola Pioletti70 21 Mag 2022 — 21:30

                    Come me… poi se posti una ricetta la seguo e vedo dove sbaglio

                    Piace a 1 persona

                    1. ok, quando la faccio poi farò il post 😉

                      "Mi piace"

                    2. Paola Pioletti70 21 Mag 2022 — 21:32

                      Ok perfetto!

                      Piace a 1 persona

  9. Dev’essere una delizia❣❣❣ Le foto mi hanno fatto venire l’acquolina tanto più che questa sera ho c3enato a insalatona di sole e varie verdure, si ma non farti intenerire, perchè oggi sono stata in montagna e ho pranzato abbondantemente e questa sera era necessario stare leggera!!!

    Piace a 1 persona

    1. Certo hai fatto benissimo, lo facciamo anche noi, buona serata 😏

      Piace a 1 persona

      1. Anche a te cara Silvia 🌹

        Piace a 1 persona

  10. mmh sembra molto appetitosa ma vedo troppo lattosio
    se devo prendere pastiglie o sono a eventi importanti (matrimoni o lauree) o le riservo ai dolci 😛

    Piace a 1 persona

    1. Non ne sono certa ma penso si possa usare anche latte diverso per la besciamella, comunque fai bene 👍

      Piace a 1 persona

      1. esiste la besciamella senza lattosio, ma qui la roba lattosa senza lattosio diventa ridicolamente alta, faccio prima a cambiare piatto^^

        Piace a 1 persona

  11. sicuramente ottima. Sento già il profumino

    Piace a 1 persona

      1. non stento a crederlo

        "Mi piace"

  12. Mia suocera la fa buonissima…Ciao Silvia e buona settimana…

    "Mi piace"

    1. Ci credo, buona settimana a te 🙂

      Piace a 1 persona

  13. mammaaaaaaaaaaaammiaaaaaa che bellaaaaaaaaaaa !! perchè non sono nato capace di cucinare qualche spettacolo del genere invece di passare la vita fra lavoro e microonde ??? buuuuuuuu gneeeeeeeee gneeeeeee

    Piace a 1 persona

    1. questa è facile, è solo questione di volontà 😛

      Piace a 1 persona

  14. Leggo solo ora, momento in cui tra l’altro mi ritrovo affamatissima.
    Già “pasticciata” è qualcosa che mi si addice a prescindere 🙂
    Comunque sifiziossima, gustosa e sicuramente piacevole!
    GRAZIE Silvia!

    Piace a 1 persona

    1. E’ anche semplice da fare, grazie a te, buona settimana 🙂

      Piace a 1 persona

      1. La proverò. Grazie!
        Buona settimana anche a te Silvia!

        Piace a 1 persona

  15. Ottima! io la faccio quando mi avanza del ragù
    Vado matta per la besciamella, ma ho sempre usato il burro, la prossima volta tenterò quella all’olio 😉

    Piace a 1 persona

    1. Sì anch’io ogni tanto la faccio con il ragù, ma è ottima anche così. Provala, a me sembra che rimanga più fine come sapore, poi mi dirai 😉

      Piace a 1 persona

  16. Sei davvero brava Silvia! 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Io chi sono?

Le nuvole non possono annientare il sole (Lode all'inviolato - Franco Battiato)

ilcoraggioperforza

La mia vita con la sclerosi multipla; una voce che parla scrivendo; punti di vista dall'alto di una sedia a rotelle 😉💪♿💞

www.credevodiaveretempo.com

''E' dai piccoli dettagli, che giungiamo alle conclusioni'' direbbe S. Holmes.

Le Parole del corpo

Ascolta il tuo corpo, crea la tua vita.

la vita di un ex single

tutto ciò che c'è di speciale in me...sei tu

MyPersonalBlog

Un sito dove io possa esprimere le mie opinioni e i miei pensieri

Scelti per voi

Selezione di post che hanno attirato la mia attenzione scelti per voi dalla blogsfera

Franaglia loimmaginocosì

Se ti senti sbagliato non è il posto giusto.

4000 Wu Otto

Drink the fuel!

Vita di Speranza

Vivere in Sardegna

Speranze Letterarie

Lettura racconti gratis - Free reading of novels

Troppo lontani dalle stelle

Su libri, film e tutto ciò che conta nella vita

•Pat~strocchi

Intreccio parole e ne faccio poesia

Recensioni amichevoli

libri e tutto ciò che ci piace

Alta Val Torre foto e dintorni

(Henri Cartier-Bresson) Fotografare è trattenere il respiro quando le nostre facoltà convergono per captare la realtà fugace; a questo punto l’immagine catturata diviene una grande gioia fisica e intellettuale.

Low Profile

Vôla bas e schîva i sas

Dove una poesia può arrivare

♡~Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare.~♡ Carlos Ruiz Zafón

La Corte

Le mie storie

La Custode della Luna

Segreti e misteri di una strega "lunatica"

È pizza 🍕

Pizza & hinterland....

Parola di Scrib

Parole dette, parole lette

Cooking Dona

Cucina economica. Ricette gustose facili e veloci per chi ha poco tempo e molto altro

Le cose minime

Prendo le cose gravi alla leggera, e le cose piccole molto sul serio.

lastregaurbana

L'illuminazione si vede meglio al buio

Shristy Singh

Adding Creativity Through Brush...........

Fabio Iozzi

Scrivo piccoli libri

Progresif rock

Rock müziğin temelidir.

Mila Detti

"Antes y después el mundo se ha hecho pedazos y hay que nombrarlo de nuevo, dedo por dedo, labio por labio, sombra por sombra." Julio Cortazar.

Tioly Shore

L'idea mi è nata mentre ero seduto sulla tazza. Quella che uso per fare colazione.

Keep Calm and Drink Coffee

ogni pensiero, azione, parola si propaga nello spazio....

Pensieri di Lisa

Le emozioni mi strabordano

La Vita come in un Romanzo

Se puoi sognarlo, puoi farlo. W.Disney

MAESTRAMARTINA

Mai dire farò, ma fare

Riccardo Barbiero

Blog di sport, cinema, libri e serie tv

Whisky Cigar and Workout

Prima il dovere poi il piacere

musalogia

è un blog endorsum

friulimultietnico

🇮🇹più lingue conosci più vali🇸🇮🇪🇺🇦🇹

Federico Cinti

Momenti di poesia

RIVA OMBROSA

Quando si ama si dona

🇺🇦FRIULI MOSAICO DI LINGUE

*più lingue conosci più vali*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close